Clean Power

  • caserta maggio 2011 008.jpg
  • p2.jpg
  • larvap.jpg
  • crisalide.jpg
  • palma.jpg
  • neve dic 2010 170.jpg

Malattie Palme

Diverse malattie colpiscono le palme. Qui sotto elencate le più diffuse.


Lotta al Punteruolo

Grazie all'utilizzo di diverse strategia di lotta, garantiamo la riuscita dell'intervento.


Difesa Alberature

Con moderni sistemi di difesa fitosanitaria, siamo in grado di controllare le più diffuse malattie degli alberi delle nostre città.

Malattie delle Palme
PDF Stampa E-mail

PARASSITI DELLE PALME

I principali Danni causati alle nostre Palme sono dati da:

RINCOTI
- Parlatoria blanchardi (Cocciniglia Bianca / Cocciniglia dei Datteri)

Phoenicoccus marlatii (Cocciniglia Rossa)

Chiamata anche cocciniglia incerata della palma da dattero e un insetto che appartiene

alla superfamiglia Coccoidea e all'ordine dei Rincoti omotteri.La femmina possiede una forma

ovoidale è lunga circa 1'5 mm,mentre il maschio misura 0'5 mm possiede delle zampe ben

sviluppate.La specie attacca preferibilmente le Palme del genere Phoenix ma soprattutto

la palma da Datteri.

La pianta colpita presenta una accentuata clorosi fogliare.ed un ridotta produzione di datteri

il più delle volte accompagnato da melata e fumaggini.La sua diffusione interessa tutta l'europa

meridionale e per il suo interesse in ambito urbano è ritenuta poco dannosa.

Larva di punteruolo

 

COLEOTTERI

Rhynchophorus ferrugineus (Punteruolo Rosso della palma)

Il punteruolo Rosso(ryinchophorus ferrugineus) è un coleottero curculionide

molto pericoloso per le palme.Insediatosi completamente lungo tutto lo stivale

da ormai diversi anni e oggi la prima causa di morte per molte specie di palme.

Originario della Melanesia tramite l’introduzione nel ns paese di piante non certificate e non controllate

e riuscito ben presto a devastare numerose piante che ormai abbellivano

la ns piazze.viali ,lungomari etc modificandone l’aspetto.

In italia colpisce prevalentemente due specie : La Phoeonix  dactilifera e la Phoenix canariensis,

Bozzolo con crisalide

che tra l’altro sono le specie più diffuse di tutto il  bacino del mediterraneo

.L’insetto vive all’interno della pianta dove compie interamente il ciclo vitale.

Le femmine depongono da 250\300 uova avendone cura di collocarle

alla base delle giovani foglie o nelle cavità del tronco.

Dopo qualche giorno dalle uova nascono  delle piccole larve mangiandone

i tessuti per poi dirigersi verso l’interno della pianta,scavando  dei veri e proprie gallerie.

Lo stadio di larva dura da 1\3 mesi dopo di che passano al secondo stadio impupandosi

in veri e propri bozzoli sericei di forma cilindrica e dopo 20 giorni circa si sviluppano in adulti.

Adulto di punteruolo

I danni non sono presto visibili ma si può accorgere della propria presenza

quando le foglie basali cominciano a collassate verso il tronco.

Diocalandra frumenti (Punteruolo della Palma delle Canarie)

Pentodon punctatus

Coccotrypes dactyliperda

 

 

LEPIDOTTERI

Paysandisia archon

 

Originario dell'America latina,l'insetto si presenta come una farfalla

di grosse dimensioni circa 10 cm di apertura alare,di bella colorazione.

La femmina può deporre fino a 6 uova avendone cura di posizionarle

tra le fibre della coronafogliare protette dal sole.

Il periodo più intenso per la ovodeposizione è tra maggio ed ottobre.

Le uova dalla forma costoluta sono molto piccole e si schiudono

dopo 20 giorni circa.

Le larve si nutrono dei tessuti più teneri scavando vere e proprie gallerie provocando

nella pianta ospite prime un deperimento e poi la morte.

Arenipses sabella

Pseudarenipses insularum

Aleurodicus dispersus (MOSCA BIANCA)

ARACNIDI

Tetranychus urticae (Ragnetto Rosso

MALATTIE FUNGINA

Fusarium oxysporum (FUSARIOSI)

Graphiola phoenicis (IL FALSO CARBONE DELLE PALME)

Colletotrichum gloeosporioides (ANTRACNOSI)

Gliocladium vermoeseni (MARCIUME ROSA)

Phytophthora palmivora (MARCIUME del Germoglio Apicale)

Thielaviopsis paradoxa (MARCIUME dello Stipite)

Mauginiella scaetae (MARCIUME provocato da Funghi)


La presenza di altre MALATTIE, quali il marciume basale del tronco (Ganoderma zonatumArmillaria mellea) e il marciume dello stipite(Thielaviopsis paradoxa), può considerarsi occasionale.
Un pericolo potenziale è rappresentato dal bayoud (F. o. f. sp. albedinis) che ha causato la morte di milioni di palme da dattero nelle oasi del Maghreb e il cui agente causale è inserito nella lista A2 dei patogeni da quarantena dell'EPPO.
Più remoto appare, almeno per il momento, il rischio di introduzione di due malattie distruttive presenti nei paesi tropicali, il cadang-cadang(CCCVd) e il lethal yellowing (Candidatus Phytoplasma asteris), entrambe nella lista A1 dell'EPPO.